Contatti Contatti
img_blank

Direzione Relazioni Istituzionali e Comunicazione - Snam

Piazza Santa Barbara, 7

20097 San Donato Milanese (MI)

Tel.: +39 02.3703.9374

Fax: +39 02.3703.9227

Criteri delle tariffe di trasporto gas per il Periodo Transitorio 2018-2019

price sensitive

ago '17 04

04 agosto 2017 - 20:08 CEST

TAGS Tariffe

San Donato Milanese, 4 agosto 2017 - L’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) ha pubblicato la deliberazione n. 575/2017/R/gas che fissa i criteri tariffari per l’attività di trasporto del gas naturale nel Periodo Transitorio 2018-2019.

- Capitale investito riconosciuto (RAB):
Gli investimenti realizzati nell’anno t-1 saranno inclusi nel capitale investito riconosciuto ai fini della determinazione delle tariffe dell’anno t, in sostituzione dell’incremento dell’1% del WACC a copertura del time-lag regolatorio.

- Remunerazione del capitale investito (WACC):
L’attuale parametro asset β è confermato per il Periodo Transitorio 2018-2019. Il valore del WACC pari a 5,4% in termini reali pre-tasse viene quindi confermato per il 2018 e sarà determinato per l’anno 2019 attraverso l’aggiornamento dei parametri base.

- Remunerazione addizionale dei nuovi investimenti:
L’attuale schema incentivante input-based (1-2% per 7/10 anni rispettivamente per le reti regionali e nazionali) verrà applicato ai nuovi investimenti di sviluppo entrati in esercizio entro il 31 dicembre 2017.
Uno schema di incentivi input-based (1% per 12 anni per le reti regionali e nazionali) verrà applicato agli investimenti destinati alla realizzazione di nuova capacità di trasporto, avviati al 31 dicembre 2017, che entreranno in esercizio negli anni 2018 e 2019. L’incentivo sarà riconosciuto anche agli investimenti che entreranno in esercizio nel periodo transitorio avviati successivamente al 1 gennaio 2018, inclusi nel Piano di Sviluppo e con un rapporto benefici-costi superiore a 1,5 e una valutazione non negativa dell’Autorità.
L’incremento dell’1% del WACC a copertura del time-lag regolatorio è applicato agli investimenti realizzati nel periodo 1° gennaio 2014 - 31 dicembre 2016.

- Costi operativi:
I costi operativi riconosciuti nel 4° Periodo Regolatorio verranno aggiornati sulla base dell’inflazione e di un fattore di recupero di produttività (X-factor). Il corrispettivo unitario variabile (CV) verrà calcolato per gli anni 2018 e 2019 utilizzando un volume di riferimento pari a 67,2 miliardi di metri cubi.

Page Alert ultimo aggiornamento
04 agosto 2017 - 20:19 CEST